Cosa succede all’interno di un supermarket? Come si diffonde in caso di tosse la nube di areosol contenente le goccioline con il virus Covid19? In un’animazione 3D realizzata dall’Aalto University, ateneo finlandese nato nel 2010 dalla fusione dell’Helsinki University of Technology, dell’Helsinki School of Economics e dell’University of Art and Design di Helsinki, viene mostrato come la saliva nebulizzata di una persona può propagarsi per diversi metri, in un ambiente chiuso, e resistere nell’aria per almeno 6 minuti. Nello specifico, l’esempio che viene fatto è quello di due persone in un supermercato: le secrezioni di un soggetto sono in grado, teoricamente, di arrivare fino a due corsie di distanza. (credits

Credits: YouTube/ A 3D model of a person coughing in an indoor environment – how an aerosol cloud travels in the air Aalto University

Valutando quanto illustrato dall’animazione 3D, sappiamo però che la diffusione delle micro goccioline è soggetta anche all’umidità degli ambienti, alla densità delle secrezioni e alla velocità di espulsione delle goccioline. La situazione peggioresi potrebbe evitare o ridurre, se la persona che tossisce o starnutisce indossasse una mascherina o, in alternativa, lo facesse nel gomito, come suggerito fin dall’inizio dell’epidemia di nuovo coroanvirus.  Ecco perchè sarebbe meglio indossare mascherine, ove possibile.